Tag: #scrivimisulcuore

Prediche

Perdenti

Perdenti sono coloro cui è andato male qualcosa, perduti, invece, sono coloro a cui nessuno vuole bene. Dio non ha paura delle nostre perdite, ma ha il terrore di perderci: accettiamoci perdenti, lottiamo per non perderci e sarà vittoria! #scrivimisulcuore

VAI »
Predicazioni

[in]SICURI

I legami non ci sono dati per fuggire l’insicurezza, ma per imparare ad abitarla. Un po’ come nel bungee jumping: la corda è la possibilità del rischio, non la fine. #scrivimisulcuore

VAI »
Prediche

Così piccola

E tu, […] così piccola […], da te uscirà per me colui che deve essere il dominatore in Israele: [Michèa] Aiutaci a generare senza la preoccupazione di opterete; aiutaci a offrire, senza la smania di rivendicare. #scrivimisulcuore

VAI »
Prediche

Che sapore ha il sale?

Che sapore ha il sale? Nessuna ricetta parte dal sale e, di fatto, nessuna ricetta può permettersi di non tenerne conto. Il contrario di salato? No, non è dolce, perché anche nei dolci, in giusta misura, trova posto il sale. Il contrario di salato è sciapo, ovvero “senza sapore”. Ma,

VAI »
Predicazioni

Not distant distance

There’s a simple rule: you can put everything between me and you, but the fact remains that I need you. You are the answer to the most important question of my life: you are my closeness. And I know that, if in my life I can count on you, I’ll

VAI »
Prediche

Sabbia e roccia

Il vero miracolo dell’amore è trasformare la mancanza in opportunità. Amore non è eliminare la sabbia, ma sopportare di essere la roccia, là dove l’altro è sabbia. E primeggiare, in quest’arte, non significa amare per primi, ma essere i primi a lasciarsi amare. #scrivimisulcuore

VAI »
Vangelo Quotidiano

Luxare

Luxare significa esagerare e da questo verbo latino derivano due “esagerazioni” devastanti: il lusso e la lussuria.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Più bontà

Tutti saremmo protagonisti migliori nelle storie degli altri o nelle nostre stesse storie già scritte.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Bicchieri di cristallo

La diffusissima religione del packaging impone la dittatura dell’ottimale sul criterio dell’ottimo.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Guai a noi

Guai a noi che sprechiamo, perché soffochiamo il desiderio nel possesso, invece di spalancarlo nel servizio.

VAI »

Copyright 2018 © All rights Reserved