SOTTO LA PAROLA

Ogni giorno c’è una parola per me,
la Parola giusta e vera,
quella che segna il passo quotidiano
con il suono dolce e deciso del Vangelo

Ingiustamente irriconoscibili

Ingiustizia è mangiare senza mai farsi pane (cerchiamo sempre l’occasione, fuggiamo il più possibile la restituzione), ascoltare senza mai trasmettere (pieni di ricordi, sterili di esempi). Questa ingiustizia ci rende irriconoscibili agli occhi di Dio,

Leggi tutto »

I piccoli (ri)conoscono

Per vedere cose più grandi bisogna avere l’umiltà di riconoscersi piccoli. Natanaèle, geograficamente saccente («Da Nàzaret può venire qualcosa di buono?»), ma amichevolmente curioso («Vieni e vedi») illumina la differenza tra l’essere preparati e l’essere

Leggi tutto »

Chiudere la bocca

L’orgoglio ti fa fuggire da chi ti chiude la bocca, ma la sapienza ti fa capire che proprio quella persona ti ha aperto le orecchie. In un mondo in cui sembra che l’importante sia poter

Leggi tutto »

Il sogno della regina

E torniamo ancora in quella stanza divenuta castello, in quella casa in cui una povera è divenuta regina. Che cosa è accaduto? Un sogno. Non un sogno coltivato, ma un sogno ascoltato, perché l’amore non

Leggi tutto »

Le omelie domenicali

Ingiustamente irriconoscibili

Don Carlo Agosto 25, 2019
Ingiustizia è mangiare senza mai farsi pane (cerchiamo sempre l’occasione, fuggiamo il più possibile la...
ASCOLTA
0

I piccoli (ri)conoscono

Don Carlo Agosto 24, 2019
Per vedere cose più grandi bisogna avere l’umiltà di riconoscersi piccoli. Natanaèle, geograficamente saccente («Da...
ASCOLTA
0

Chiudere la bocca

Don Carlo Agosto 23, 2019
L’orgoglio ti fa fuggire da chi ti chiude la bocca, ma la sapienza ti fa...
ASCOLTA
0

Il sogno della regina

Don Carlo Agosto 22, 2019
E torniamo ancora in quella stanza divenuta castello, in quella casa in cui una povera...
ASCOLTA
0

Ci manca l’assoluto

Don Carlo Agosto 21, 2019
Il prezzo della giornata lo concordi con il proprietario, non con gli altri operai. E...
ASCOLTA
0

Audio omelie domenicali

don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!