Sii bello!

riflesso occhiL’uomo è una creatura nata per vivere in piedi, per scrutare orizzonti alti, per arrivare in cima. Per questo l’uomo porta in sé il desiderio della bellezza. Nulla di mediocre o appena sufficiente può fargli sussultare il cuore: ci riesce solo la bellezza. Così ogni uomo diventa ricercatore della bellezza. È forse uno dei motori principali della vita, ma rischia di ingolfarsi. La ricerca della bellezza diventa condanna nella vita dell’uomo, quando questo finisce per pretendere la bellezza dall’altro. «Nei tuoi occhi non vedo (più/ancora) la bellezza che cerco». Illuso. La ricerca non inizia così. Vuoi avere accanto persone belle? Coltiva la tua bellezza, perché nella relazione buona parte del lavoro la fa il riflettersi negli occhi dell’altro. Sii bello e ne vedrai delle belle!

#scrivimisulcuore

Dal Vangelo di Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: «Può forse un cieco guidare un altro cieco? Non cadranno tutti e due in un fosso? Un discepolo non è più del maestro; ma ognuno, che sia ben preparato, sarà come il suo maestro. Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio? Come puoi dire al tuo fratello: “Fratello, lascia che tolga la pagliuzza che è nel tuo occhio”, mentre tu stesso non vedi la trave che è nel tuo occhio? Ipocrita! Togli prima la trave dal tuo occhio e allora ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello».

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!

Copyright 2018 © All rights Reserved