IMG_4691

Proteggere nella battaglia

Proteggere non significa per forza evitare il male, bensì dare gli strumenti per affrontarlo. E dare gli strumenti per affrontare il male non significa per forza garantirne la sconfitta, bensì assicurarne il senso oltre ogni assurdità. Ecco i testimoni: coloro che raccontano la possibilità di senso di ciò che, non affrontato, resterebbe incubo di assurdità. Oggi ci mancano dei testimoni, perché tutti ti proteggono dalle battaglie della vita, mentre nessuno è disponibile ad accompagnartici dentro.

#scrivimisulcuore

+ Vangelo San Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e governatori, a causa del mio nome. Avrete allora occasione di dare testimonianza. Mettetevi dunque in mente di non preparare prima la vostra difesa; io vi darò parola e sapienza, cosicché tutti i vostri avversari non potranno resistere né controbattere. Sarete traditi perfino dai genitori, dai fratelli, dai parenti e dagli amici, e uccideranno alcuni di voi; sarete odiati da tutti a causa del mio nome. Ma nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto. Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita».

[Lc 21,12-19]

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!

Copyright 2018 © All rights Reserved