Onore al padre

Quantomai scomodo un Vangelo che pone come modello il padre; anzi, lo pone tanto radicalmente come modello, da riconoscergli anche una forza normativa. A noi tante volte orfani per scelta, a noi troppe volte rivoluzionari senza storia, a noi artisti della vita allo sbaraglio perché refrattari a qualunque modello, ecco: a noi il Vangelo parla del modello e della norma per eccellenza, ovvero il padre. Crescere all’ombra del padre, violenza contro la nostra identità originalissima e certamente più evoluta (secondo i canoni attuali), è l’unica garanzia per non farsi bruciare dalla vita. Non solo: è all’ombra del padre che è data la possibilità di non essere soli, ma di riconoscersi fratelli. E sarà proprio il tuo modo di essere fratello a dire di quale Padre tu sia figlio.

#scrivimisulcuore

+ Vangelo di Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso. Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati. Date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio».

[Lc 6,36-38]

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!

Copyright 2018 © All rights Reserved