L’amore è una scuola

L’amore è una scuola, non una conquista. Ciò significa che si ama per imparare ad amare e non per poter dire «ho amato»; e si ama non per conservare qualcosa per qualcuno, ma per dire con San Paolo «mi sono fatto tutto a tutti, per salvare ad ogni costo qualcuno» [1Cor 9,22b]. La verifica dell’amore è la sua fecondità, non la sua preservazione. E fai bene ad amare chi ti fa sentire vivo, ma è solo la prefazione di un libro stupendo, che ti insegnerà ad amare da morire.

#scrivimisulcuore

+ Vangelo di Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Avete inteso che fu detto: “Amerai il tuo prossimo” e odierai il tuo nemico. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti. Infatti, se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste».

[Mt 5,43-48]

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!

Copyright 2018 © All rights Reserved