9ECAEBF6-0932-421B-97B0-0538C13A9D20

Da che dipende?

Diventare grandi non significa diventare indipendenti, ma decidere da cosa debba dipendere la propria vita. E non si tratta tanto di principi generali, ma di concreti condizionamenti, che sono come argini posti a custodia dello scorrere dei giorni. Lavoro quotidiano, quello della crescita, misurato dalle scelte ordinarie che compongono la vocazione di una vita intera. Perché le grandi opere d’arte altro non sono altro che la celebrazione perfetta di un dettaglio particolare.

#scrivimisulcuore

+ Vangelo di San Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento.  In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto. Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».

[Mt 5,17-19]

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!

Copyright 2018 © All rights Reserved