Category: DALLA PAROLA

Predicazioni

Bianco e nero

Il mondo è bianco e nero. E certo, abissale è la distanza tra il bianco e il nero, ma la sfida dell’incontro è imparare a lasciarsi guardare bianco dal nero e nero dal bianco. Raccontarsi “grigio” per non avere problemi non serve a nessuno, è corruzione. Al posto di “bianco” e

VAI »
Predicazioni

Penoso amore

Che cosa possiamo desiderare di più, quando abbiamo al fianco un così buon amico che non ci abbandona mai nelle tribolazioni e nelle sventure, come fanno gli amici del mondo? […] Ogni volta poi, che pensiamo a Cristo, ricordiamoci dell’amore che lo ha spinto a concederci tante grazie e dell’accesa

VAI »
Predicazioni

Liberatori di capri

Tutti i discepoli di Cristo quindi, perseverando nella preghiera e lodando insieme Dio (cf. At 2,42-47), offrano se stessi come oblazione vivente, santa, gradita a Dio (cf. Rm 12,1), diano ovunque testimonianza a Cristo, e rendano ragione, a chi lo richieda, della speranza di vita eterna che è in loro

VAI »
Predicazioni

Di[s]grazie

Se moltiplichi “grazia” ne risulta “grazie”: la gratitudine è il moltiplicatore della salvezza! Forse per questo la grazia del pane che sazia si pronuncia “grazie” nell’Eucaristia che moltiplica la speranza. La gratitudine è il carburante della speranza e la speranza non è l’inerme incanto di chi attenda chissà che, ma

VAI »
Predicazioni

[in]SICURI

I legami non ci sono dati per fuggire l’insicurezza, ma per imparare ad abitarla. Un po’ come nel bungee jumping: la corda è la possibilità del rischio, non la fine. #scrivimisulcuore

VAI »
Predicazioni

Not distant distance

There’s a simple rule: you can put everything between me and you, but the fact remains that I need you. You are the answer to the most important question of my life: you are my closeness. And I know that, if in my life I can count on you, I’ll

VAI »
Poesie

È colpa mia.

È colpa mia. Perché vorrei continuare a giocare al buono che elimina il cattivo, ma è urgente che riconosca in me la cattiveria con la quale non è lecito giocare. Io, che costruisco lager di diffidenza, gulag di pregiudizio, foibe di discriminazione. Io, fariseo per incoerenza, settario per indifferenza, criminale

VAI »
DALLA PAROLA

La felicità che libera

La vera libertà si determinerà anche nella misura in cui sapremo legarci: il cuore di tutto è la fedeltà.

VAI »
DALLA PAROLA

Te Deum 2018

Si spengono ancora le luci della storia, si spegne ogni alba nel tramonto del giorno ultimo.

VAI »
e vivrò per lui
Contributi

E io vivrò per LUI

Perdonami, ma non riesco a non parlarti della cosa più bella che sia accaduta alla mia vita: il sacerdozio! Oggi sono cinque anni, anni brevi perché ricchi di gioia (quella bella, che sa vincere e non escludere le lacrime), ma anche densi, perché quando vivi davvero, la vita è già

VAI »

Copyright 2018 © All rights Reserved

Molti volti una vittoria

Dal 28 gennaio in libreria!

Play Video