IMG_4759

Antica e semplice

Fede antica è una fede ben radicata, narrabile attraverso le voci ascoltate con fiducia; fede vecchia, invece, è una fede rinsecchita, affaticata nel germogliare e assente nel portare frutti buoni. Fede semplice è una fede riconoscibile, certo manchevole di tante risposte, ma onesta nella domanda di salvezza; fede banale, invece, è una fede magari anche ricca di risposte, ma priva di responsabilità personale. Beate le antiche, semplici mani che, in mezzo a tanti opinionisti qualificati, ancora aggrappano il credo ad una consunta corona!

#scrivimisulcuore

+ Vangelo San Luca

In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo». E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: «Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete. Io vi dico che molti profeti e re hanno voluto vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono».

[Lc 10,21-24]

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!

Copyright 2018 © All rights Reserved