Ultimi scritti

Piccole condivisioni di quello che è il mio personale cammino sotto la Parola (ogni giorno c’è una parola per me, la Parola giusta e vera, quella che segna il passo quotidiano con il suono dolce e deciso del Vangelo), nella Parola (ciò che si ama merita un tempo quotidiano ed una coraggiosa dedizione che faccia diventare “specialisti” dell’Altro), dalla Parola (dal cuore sgorga la vita e a partire da un cuore solo un’infinità di cose suonano in modo diverso: se butti il sasso giusto, un intero specchio d’acqua prende vita).

Sono un prodigio!

«Ma voi, se la vostra fede vi rende beati, datevi da conoscere come beati! Per...
Omelie domenicali

Lo spettacolo dell’ammiratore

Parola scomoda, come il filo sul quale si prova l’abilità di un funambolo. Tensione, quella...
Vangelo Quotidiano

Un’occasione per caso

C’è un sacerdote, forse troppo occupato a salvare tutti per soccorrerne uno solo. C’è un...
Omelie domenicali

Il nome della mancanza

Il segreto dell'amore non è escludere ogni mancanza, ma dare nome e volto alla mancanza...
Omelie domenicali

Bel mistero!

Ci sono due generi di mistero. C’è un mistero che trama paura, perché si riferisce...
Vangelo Quotidiano

Sotto la Parola

Commento al Vangelo quotidiano e registrazioni delle omelie domenicali

Sono un prodigio!

«Ma voi, se la vostra fede vi rende beati, datevi da conoscere come beati! Per la vostra fede le vostre facce sono sempre state più dannose delle nostre ragioni! Se la lieta novella della vostra Bibbia vi stesse scritta in...
Omelie domenicali

Lo spettacolo dell’ammiratore

Parola scomoda, come il filo sul quale si prova l’abilità di un funambolo. Tensione, quella che regge un viaggio, che taglia il passo e incastella le braccia: se l’uomo vuole volare, allora deve lasciarsi “legare”! (altro…)
Vangelo Quotidiano

Un’occasione per caso

C’è un sacerdote, forse troppo occupato a salvare tutti per soccorrerne uno solo. C’è un levita, forse eccessivamente concentrato a salvare quello giusto per accorgersi di uno qualunque. C’è un samaritano, che semplicemente vede col cuore, cogliendo in un caso...
Omelie domenicali
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Nella Parola

Lectiones Divinae

Dalla Parola

Predicazioni, poesie, pubblicazioni e contenuti

È colpa mia.

È colpa mia. Perché vorrei continuare a giocare al buono che elimina il cattivo, ma è urgente che riconosca in me la cattiveria con la quale non è lecito giocare. Io, che costruisco lager di diffidenza, gulag di pregiudizio, foibe...
Poesie

Ultimi video

Seguimi anche sul canale Youtube

Copyright 2018 © All rights Reserved