B3082585-83FF-41BC-BAF0-59A1EC548822

Per la via

Il Cristianesimo è la via, perché Cristo è la via. Perdendo questa doppia correlazione identitaria, si finirebbe con l’avere una religione fatta di gesti, ma vuota di sguardi. Una religione senza fede, composta di riti senza oranti e regole senza credenti. Il Cristianesimo è la via, perché Cristo si è fatto via con noi e per noi: la meta è il Padre, il compagno è Cristo, l’audacia è lo Spirito. I passi? Consigliati, alcuni, ma tutti rimessi alla libertà di una scelta personale, ovvero quella di camminare. E di camminare insieme, con Lui, con tutti.

#scrivimisulcuore

+ Vangelo di San Giovanni 

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: Vado a prepararvi un posto? Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi. E del luogo dove io vado, conoscete la via». Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?». Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me».

[Gv 14,1-6]

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email
don Carlo Pizzocaro

Sono nato il 16 luglio 1987 a Lanzo Torinese da Gemma Teppa e Giannino Pizzocaro, secondogenito, dopo mio fratello Alberto.

Iscriviti alla newsletter!

Copyright 2018 © All rights Reserved