Category: SOTTO LA PAROLA

Vangelo Quotidiano

Quale pace?

Ma quale pace? Non quella del mondo perché non è distanza dal nemico, ma vicinanza da amico; non è evitare il male, ma essere il bene;  non è non togliere la vita, ma donare la propria.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Amare è osservanza

L’osservanza non è cosa da scolaretti, ma piuttosto da innamorati. Parlo dell’amore che passa tra la bocca della nonna e l’orecchio del nipote: una vecchia storia, un consiglio sapiente, una semplice telefonata sono oggetto di gelosa custodia nel momento in cui sono offerti all’ascolto.

VAI »
Omelie domenicali

Imparare l’amore

L’amore ha la misura familiare dell’imitazione, non quella teorica della perfezione e nemmeno quella violenta della competizione. «L’amore non è una cosa che si possa insegnare, ma è la cosa più importante da imparare» [San Giovanni Paolo II]. #scrivimisulcuore

VAI »
Vangelo Quotidiano

Essere qualcuno

«La vera solitudine è in un luogo che vive per sé e che per voi non ha traccia né voce, e dove dunque l’estraneo siete voi» [Luigi Pirandello]: chi è solo è estraneo a se stesso.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Per la via

Il Cristianesimo è la via, perché Cristo è la via. Perdendo questa doppia correlazione identitaria, si finirebbe con l’avere una religione fatta di gesti, ma vuota di sguardi. Una religione senza fede, composta di riti senza oranti e regole senza credenti.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Rivoluzione Pasqua

Sono saltate le graduatorie: di Maestro ne basta uno solo, noialtri tutti discepoli. E tutti discepoli allo stesso modo, perché, nel servire, il Maestro chiama ciascuno “amico”. Questa è la rivoluzionaria liberazione pasquale, quella che mi restituisce un ascolto filiale e uno sguardo fraterno, quella che interrompe la competizione e

VAI »
Vangelo Quotidiano

Udibile udito

La Parola, perché sia udibile, deve essere udita: non c’è annuncio senza obbedienza! Come quando dici, giustamente, ad un bambino di non dire parolacce e lui ti rinfaccia il tuo continuo imprecare: la parola va creduta per divenire credibile.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Porta di casa

Se la porta non fa la differenza, allora sono un senzatetto. Che piaccia o no, varcare una soglia significa disegnare nella geografia della mia storia, e nel concreto della mia giornata, un dentro e un fuori. La porta fa la differenza, oppure la casa non esiste.

VAI »
Omelie domenicali

Eco di novità

Novità non è scaricare ciò che era prima di me, ma prenderlo in carico. È come inseguire l’eco della voce in una bella valle sonora: cambia la geografia, si trasfigura il suono, ma la voce è sempre la stessa. Novità è fedeltà ad una parola che, correndo in avanti, sa

VAI »

Copyright 2018 © All rights Reserved