Month: Aprile 2019

Vangelo Quotidiano

Sapere di Cristo

Parlare di ciò che si sa non è poi tanto rischioso: i calcoli con la vita cominci a farli quando testimoni ciò che hai veduto.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Solo i piccoli crescono

Solo i piccoli crescono. Solo i piccoli possono chiamare un passo “viaggio”, un gioco “avventura”, una tenda “casa”, un gesto “promessa”.

VAI »
Omelie domenicali

Non è un capro, ma l’Agnello

Al centro della religione ebraico-cristiana c’è l’idea che Kant aveva tanto celebrata di qualcuno che dà la sua vita per i suoi amici, senza che lo si costringa a farlo. L’idea dell’offerta d’una vita che è il contrario di quella del capro espiatorio, della vittima espiatoria sacrificata per punizione, per

VAI »
Vangelo Quotidiano

Fino alla fine

C’è chi ti promette “fino alla fine”, intendendo che condivide con te un obiettivo; c’è chi dice “fino alla fine”, intendendo che, davanti all’obiettivo comune, ci sei comunque tu. Condividere un obiettivo è strategia, mentre passione è rimanere accanto con fedeltà.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Questione di stima

Un Vangelo ben povero di stima: poco stimata Maria che spreca profumo, perché vale di più l’amore per i poveri; poco stimati Gesù e Lazzaro, perché vale di più la religione “regolare e regolata”.

VAI »
Omelie domenicali

Ti abbiamo tradito, Signore

O albero fecondo e glorioso, ornato d’un manto regale, talamo, trono ed altare al corpo di Cristo Signore. O croce beata che apristi le braccia a Gesù redentore, bilancia del grande riscatto che tolse la preda all’inferno. Ave, o croce, unica speranza, in questo tempo di passione accresci ai fedeli

VAI »
Vangelo Quotidiano

Libertà liberata

Libertà come diritto: sai di averla, ma non sai mantenerla. Libertà come rivoluzione: vuoi ottenerla, ma non sai investirla. Libertà, invece, è liberazione: puoi solo riceverla, ma devi accettarla.

VAI »
Vangelo Quotidiano

C’è distanza e distanza

Distanza benedetta è quella che deriva dalla scelta di una meta; distanza maledetta, invece, è quella che deriva da una fuga.

VAI »
Vangelo Quotidiano

Non è cosa da gradassi

Credono, perciò lo accusano, come chi si creda tanto saldo sui propri piedi, da sentirsi “in dovere” di spintonare chi gli stia vicino. No, la fede non è cosa da gradassi e la Parola non è grammatica adatta alle sentenze.

VAI »

Copyright 2018 © All rights Reserved