Month: Novembre 2018

cosa da arditi
SOTTO LA PAROLA

Cosa da arditi

Solo chi sia in attesa di qualcosa di grande ha l’orecchio attento, le mani distaccate e il piede agile.

VAI »
piccolo resto
SOTTO LA PAROLA

Piccolo resto

Crollerà tutto, rimarrà poca cosa, un “piccolo resto”. Eppure proprio quel rimanere discreto e tenace in mezzo alle macerie del mondo sarà l’unico segno tanto eloquente, da essere innegabile: ha vinto l’Agnello!

VAI »
La forza della fedeltà
SOTTO LA PAROLA

La forza della fedeltà

Quando saremo indifesi, allora avremo abbastanza coraggio per lasciare spazio a chi ci difenda; quando saremo ammutoliti, allora avremo sufficiente silenzio da lasciar risuonare la verità; quando saremo odiati, allora avremo abbastanza chiarezza per riconoscere chi ci ami davvero.

VAI »
Dalle pietre al cielo
SOTTO LA PAROLA

Dalle pietre al cielo

A chi attacca gli occhi ad un presente asfissiante, il futuro apparirà sempre angosciante. Perché, se il massimo di bellezza cui aspiri sono due pietre, il cielo rimarrà sempre pesantemente lontano dal tuo sguardo e dal tuo cuore: per volare è necessario sapersi distaccare!

VAI »

La vera differenza

Sono tutti attentissimi a tante cose in questo Vangelo, ma la vera differenza, che mette in risalto la povera vedova, non è l’offerta che posa, bensì lo sguardo sotto cui riposa.

VAI »

Servire è regnare

Una banda gloriosa:  i pochi eletti su cui è sceso lo Spirito Dodici santi valorosi, conoscevano la propria speranza,  e hanno preso la croce e il fuoco. 

VAI »

Ne basta uno

Per fare “uno” il popolo è necessario che nessuno ne voglia essere il capo. I capi dei sacerdoti hanno la loro lobby; i capi degli scribi hanno i loro adepti; i capi del popolo il loro seguito. Tre popoli, “tre cuori”, infarto della società.

VAI »

Scegliere la salvezza

La più grande frustrazione, quella che ingrigisce ogni cielo, è vivere aspettando che qualcuno ti dia qualcosa.

VAI »

Un orecchio muscoloso

C’è chi si lascia perché non ha più niente da dirsi e chi non si lascerà mai perché non ha mai smesso di ascoltarsi.

VAI »

Un povero Cristo

Non accoglie chi si sia convertito, ma accoglie perché ci si converta. LUI non è il premio, ma la medicina; non l’arrivo, ma la strada; non la correttezza, ma la verità; non la vittoria, ma la giustificazione.

VAI »

Copyright 2018 © All rights Reserved